Noleggio lungo termine dell’auto: conviene davvero?

L’idea che l’auto di proprietà sia un bene imprescindibile è da sempre una convinzione ben radicata nella nostra mentalità, eppure il noleggio a lungo termine dell’auto si sta affermando in maniera sempre più decisa anche nel nostro paese. Sorge dunque spontaneo il dubbio che la necessità di acquistare una vettura sia retaggio di un passato ormai superato.

Tuttavia, quando si parla di modifiche così sostanziali è bene andare a fondo nella valutazione delle motivazioni che hanno condotto a tali cambiamenti. Nella fattispecie, bisogna comprendere se il noleggio a lungo termine conviene davvero rispetto all’acquisto di un’auto.

La prima considerazione che ci viene da fare è che, se fino a non molto tempo fa il nlt era comune solamente tra gli agenti di commercio, le società ed in generale tra i possessori di Partita Iva, probabilmente significa che questa modalità risultava vantaggiosa solo per queste categorie. Ma allora perché oggi sembra essersi diffusa anche tra i privati?

Proviamo ad approfondire nel dettaglio qual è il valore aggiunto del noleggio a lungo termine rispetto all’acquisto di un’auto.

La convenienza dell’nlt: assoluta o relativa?

Come ci conferma Giovanni Spera, titolare di Finrent ed esperto di lungo corso nel settore del noleggio di auto e furgoni a lungo termine, l’nlt conviene in modo particolare a chi dispone di partita IVA o ha una società, per via dei vantaggi fiscali. Nel dettaglio i benefici a livello fiscale sono:

  • Deducibilità dei costi di noleggio fino da un minimo del 20% ad un massimo del 100%
  • Detraibilità dell’Iva da un minimo del 40% ad un massimo del 100%

A queste agevolazioni dal punto di vista fiscale, si vanno poi a sommare i vantaggi riscontrati da queste categorie di automobilisti a livello economico e pratico, ovvero:

  • Auto sempre nuova senza svalutazione: per professionisti, venditori, manager e dirigenti d’azienda l’immagine è estremamente importante in quanto spesso rappresenta per loro il primo biglietto da visita. Presentarsi presso aziende partner, clienti o fornitori a bordo di un’auto datata e che lascia intravedere i segni di molteplici interventi di manutenzione rischia di trasmettere un’immagine trasandata e poco curata, caratteristiche che non si sposano certo con il concetto di professionalità e serietà.

Inoltre, questo tipo di lavoratori solitamente percorre annualmente diverse decine di migliaia di kilometri, causando l’usura della vettura e dei suoi sistemi di sicurezza che dovrebbero essere invece sempre all’avanguardia.

Cambiare spesso l’auto, però, implica una sistematica svalutazione del mezzo e l’impossibilità di ammortizzare nel tempo il costo d’acquisto. In tal senso il noleggio a lungo termine consente di sostituire la vettura ogni due o tre anni con un’auto nuova e di ultima generazione senza intaccare pesantemente il capitale iniziale.

  • Minori costi di gestione, manutenzione e assistenza: possedere un’auto significa anche accollarsi le spese accessorie e la manutenzione ordinaria e straordinaria del mezzo: dai tagliandi alle revisioni, dai ricambi alla manodopera, dall’assicurazione all’assistenza stradale. Si tratta di spese vive, frequenti e talvolta imprevedibili, per le quali il più delle volte in qualità di singolo proprietario non si riesce a strappare il prezzo migliore.

Nel caso del noleggio a lungo termine, invece, tutte queste spese saranno coperte dal canone mensile fisso, senza costi aggiuntivi. E considerando che, come indicato precedentemente, tale canone può essere scaricato, il possessore di Partita Iva e le società ricavano un doppio risparmio da questa modalità.

  • Stop alle incombenze burocratiche: optare per il noleggio a lungo termine dell’auto per un professionista, una società o il lavoratore autonomo significa anche un risparmio in termini di tempo perché tutte le pratiche e le scadenze verranno automaticamente delegate alla società noleggiatrice che le gestirà senza costi aggiuntivi.

Si tratta dunque una convenienza relativa che avvantaggia solo queste categorie di automobilisti? Non esattamente. Certo, i possessori di Partita Iva possono godere di tutti i vantaggi sopra elencati, comprese le deduzioni fiscali che invece non sono accessibili ai privati. Questi ultimi però possono beneficiare ugualmente degli altri vantaggi economici e pratici del noleggio a lungo termine, esattamente come i professionisti e le società.

Ovviamente, l’nlt non sarà in assoluto la scelta ideale per tutte le tipologie di automobilisti privati in quanto dipende molto dal profilo economico e lavorativo dell’utente, da quanti kilometri percorre in media ogni anno, da quanto spesso deve o vuole cambiare auto e da molti altri fattori.

Tuttavia oggi, grazie alle interessanti offerte specificatamente elaborate per i privati e alla possibilità di personalizzare il proprio piano di noleggio, l’nlt può essere una risposta concreta anche per chi è lavoratore dipendente e vuole noleggiare un’auto per uso personale. Ad esempio, si può richiedere una formula senza anticipo, oppure si può concordare l’ammontare del canone mensile in base alle proprie necessità.

Una convenienza più relativa che assoluta, dunque, ma che lascia spazio ad interessanti future evoluzioni nel settore della gestione dell’auto.

Loading...