Barre portatutto: come risolvedere il problema delle auto con bagagliaio piccolo

barre portatutto

Il problema del bagagliaio piccolo è comune a molte persone. Se nella quotidianità questo problema può non risultare particolarmente pesante, durante le vacanze estive e nei weekend, quando magari la famiglia sceglie di spostarsi per passare qualche giorno di relax, la cosa si fa sentire.

Un bagagliaio piccolo infatti impedisce di poter caricare tutto il necessario per una gita per esempio, che sia un campeggio oppure una giornata passata al mare.

Un modo per risolvere il problema è quello di acquistare le barre portatutto. Sono le barre che si montano sul letto della macchina e consentono di fissare gli oggetti in modo tale da poterli trasportare in sicurezza. Qui sotto voglio darvi alcuni consigli su come sceglierle.

Come scegliere le barre portatutto

Le barre portatutto le dovete agganciare sul tetto dell’auto grazie agli attacchi personalizzati. Questi attacchi devono essere presenti sul tetto e sono di solito un’optional al momento in cui decidete di acquistare l’auto. Se non li avete siete sempre in tempo di farli montare.

Alcune macchine non hanno profili o scanalature che permettono di montare le barre. C’è sempre la soluzione e in questo caso le barre devono essere fissate alla macchina con le ganasce alle porte.

Queste barre sono molto comode perché permettono di fissare un gran numero di cose. I bauli chiusi e borsoni, biciclette, canoe, tavole da surf, valige… Chiaramente durante la fase di acquisto dovete far attenzione a non commettere errori. Dovete scegliere barre che non vanno a compromettere la stabilità dell’automobile. Non deve influire sulla sua sicurezza, la velocità e il consumo.

Dovete scegliere le vostre barre in base alla macchina. Cioè la marca, il modello e anche l’anno in cui è stata prodotta. Altrimenti potete scegliere il modello universale che, come il termine stesso suggerisce, si adatta a ogni veicolo perché può essere regolato.

Ricordatevi però che ci sono delle regole da rispettare. La normativa sugli ingombri dice che:

  • La barra non deve superare il muso dell’automobile
  • La barra non deve sporgere nella parte posteriore più del 30% della lunghezza complessiva del veicolo altrimenti occorre segnalarlo con un pannello a strisce diagonali con catadiottri agli angoli.
  • La barra non deve sporgere lateralmente.

Come fissare i bagagli

Ci sono delle regole anche sul fissaggio dei bagagli. Necessarie soprattutto per la vostra sicurezza. Tenete sempre in considerazione altezza e peso del bagaglio così da evitare che ci siano problemi di assetto. Al centro posizionate i bagagli più alti altrimenti se li mettete di lato vi sbilanciano. Lateralmente mettete solo i più piccoli e leggeri.

C’è anche un limite di carico che non va superato. Ecco perché prima di comprare le barre dovete informarvi per capire quanto peso può reggere l’auto. Il limite di solito è di 75 kg e contengono anche il portapacchi. Se  superiore diminuisce la tenuta, in particolar modo quando siete in curva. Per acquistare un po’ di peso da sfruttare per i bagagli potete optare per barre portatutto leggere, come quelle in alluminio che tra le altre cose sono anche più economiche.

Loading...